venerdì 2 giugno 2017

Fregnacce al sugo di moscardini

Anche il termine "fregnacce", come molti altri caratterizzanti la cucina italiana, indicano, a seconda della zona, differenti preparazioni. E così, se chiedete le fregnacce in Abruzzo vi serviranno un piatto pronto, per il quale sarà sempre protagonista la pasta all'uovo, ma preparata al forno in sfoglie farcite con pomodoro, polpa di salsiccia e carne di manzo tritata.
Le fregnacce sono però anche un formato di pasta tipica laziale, in particolare, della provincia di Rieti, a forma romboidale, alla quale possono accompagnarsi i condimenti più vari, da un semplice sughetto al pomodoro o con olive, a sughi con aggiunte di carni o pesci.
Finora, compresa la ricetta che segue, l'ho servita sempre con pesce, in particolare molluschi (fregnacce con totani, zucchine e zafferano - fregnacce con vongole e ceci al pomodoro.
Anche per la preparazione qui sotto illustrata e descritta, trionfa il mare...freschissimi moscardini e pomodorini pachino!

Ingredienti per 2 persone:

- 500 gr di moscardini freschi
- 6 cucchiai di olio d'oliva
- 1 peperoncino piccante
- 2 spicchi di aglio
- 1 bicchierino di vino bianco
- 150 gr di pasta tipo fregnacce
- sale e origano fresco

Dopo aver pulito per bene i molluschi, sia la sacca interna e sia i tentacoli, li dividiamo a tronchetti e li facciamo rosolare in un fondo di olio, aglio e peperoncino

Bagniamo col vino bianco e, dopo che sarà evaporato, aggiungiamo i pomodorini, divisi a metà. Regoliamo di sale e terminiamo la cottura per una ventina di minuti

Cuociamo le fregnacce per qualche minuto, scolandole ben al dente e le facciamo saltare nel condimento di moscardini

Serviamo in tavola, profumando con una spolverata di origano fresco!