martedì 30 maggio 2017

Sformatini di orzo perlato con pesto e provola

Proprio come il riso, anche l'orzo perlato può essere consumato sia caldo, sia freddo, preparato in insalata ed associato agli ingredienti più vari, oppure come un risotto, servito mantecato, o ancora, come nella ricetta che segue, in comode cocottine monoporzione.

Ingredienti per 5 sformatini:

- 200 gr di orzo perlato
- 5 cucchiai di pesto fresco
- 100 gr di provoletta affumicata
- olio e pangrattato per foderare gli stampini

Dopo aver semplicemente cotto l'orzo (in acqua bollente salata o, per renderlo più saporito, in brodo), lo scolate e lo disponete in una terrina.
Lo condite con pesto fresco casalingo. Per un buon pesto fatto in casa, potrete prendere spunto dalla mia ricetta

Aggiungete la provoletta affumicata e mescolate bene il tutto

Dopo aver foderato gli stampini con olio e pangrattato, distribuite l'orzo perlato all'interno di ognuno, riempendoli fino all'orlo, in maniera proporzionale



Ripassate in forno preriscaldato a 200° con la funzione grill per una decina di minuti. Lasciate intiepidire e sformate...poi...gustate!